CEPI-UCI è una Organizzazione nuova ed insieme antica. Così come è avvenuto in questi ultimi decenni nei Partiti Politici che hanno subito esplosioni centrifughe con la nascita di nuove formazioni politiche fatte da uomini politici provenienti da Partiti spazzati via o fortemente delegittimati da una campagna giustizialista, oppure operazioni di puro maquillage con vecchi partiti che cambiavano il loro nome, cosi nel mondo del sindacato si sono verificate analoghe esplosioni centrifughe che hanno visto nascere una serie di piccole organizzazioni, fondate da Dirigenti Sindacali usciti per dissenso dalle tradizionali Centrali sindacali, ciascuna delle quali ha poi ottenuto nel tempo il riconoscimento dal Ministero del Lavoro come Organizzazione rappresentativa a livello Nazionale, con conseguente autorizzazione a stipulare le Convenzioni con gli Enti Previdenziali per la riscossione dei Contributi Associativi ex lege 311/73.Leggi...

Notizie per le imprese

Notizie

Pixel Servizi Aziendali srl
  • La legge n. 147/2013 ("Stabilita` 2014") ha ridisegnato il nuovo assetto dei tributi comunali introducendo l`imposta unica comunale (IUC):La IUCsi incardina su due presupposti: uno collegato al possesso di immobili, l`altro all`erogazione dei servizi comunali da cui originano tre tributi: la TARI (tassa rifiuti) o tariffa corrispettiva, dovuta dall`utilizzatore dell`immobile, a fronte dei servizi...

  • Dichiarazione da presentare entro il 30 giugno 2014Il "Decreto casa" (D.L. 102/2013, convertito, con modificazioni, nella legge 124/02013) prevede che, a partire dalla seconda rata 2013, ed in via permanente a decorrere dal 2014, «sono esenti dall`imposta municipale propria i fabbricati costruiti e destinati dall`impresa costruttrice alla vendita, fintanto che...

Notizie dal Governo

Notizie dal Governo

Le ultime notizie dal sito del Governo Italiano
  • Nel biennio 2013 – 2014 i decreti legge 35/2013 e 102/2013 e infine la Legge di Stabilità per il 2014 hanno stanziato complessivamente 47,5 miliardi di euro per smaltire i debiti arretrati delle pubbliche amministrazioni. Del totale delle risorse stanziate, il 91% è già stato ripartito tra le amministrazioni debitrici (43,2 miliardi), il 63% è stato materialmente erogato alle amministrazioni che ne hanno fatto richiesta (30,1 miliardi), e più della metà è stato effettivamente pagato ai creditori: 26,1 miliardi pari al 55% delle risorse stanziate e all’87% delle risorse erogate.Inoltre è cominciata la fase di attuazione del recente decreto legge 66/2014, che assegna 9,3 miliardi di risorse aggiuntive. Risorse stanziate nel 2013: dettagli per anno solare Risorse per l’anno 2013. I decreti legge 35 e 102 stanziavano 27,2 miliardi, messi a disposizione delle amministrazioni debitrici che ne hanno fatto richiesta per il 92% e l’87% risulta anche effettivamente pagato ai creditori.Risorse per l’anno 2014. I decreti legge già citati e la legge di stabilità hanno stanziato 20,3 miliardi. Queste risorse sono state ripartite nella misura del 79%, assegnate per il 25% ed effettivamente utilizzate per pagare i creditori il 12% (2,5 miliardi). ...

  • Il Presidente del Consiglio, Matteo Renzi, è in Africa. Dopo gli incontri in Mozambico e in Congo, oggi è in Angola, dove incontra il Presidente della Repubblica, Eduardo dos Santos. L'agenda Video: gli incontri del Presidente (YouTube) Immagini dal Mozambico, dal Congo, dall'Angola (Flickr)